Comunicato n° 407                                                                        del 17 ottobre 2001

 

MINISTERO DELLA SALUTE

 

UFFICIO  STAMPA

 

 

Farmaci contenenti Nimesulide: nessun provvedimento da parte della CUF

 

 

In merito a quanto riportato da notizie di stampa circa l’adozione da parte del Ministero della Salute di iniziative concernenti i medicinali contenenti Nimesulide si precisa quanto segue:

 

·         Le notizie in questione sono prive di fondamento;

·         Sui medicinali in questione sono in corso accertamenti, con la collaborazione dell’Istituto superiore di sanità e del Nucleo antisofisticazione dei Carabinieri, in merito ai problemi segnalati dalla ditta Roche circa l’eventuale differenza di efficacia terapeutica rispetto alla specialità medicinale di riferimento;

·         I risultati di tali accertamenti sono da considerare preliminari all’adozione di eventuali provvedimenti restrittivi da parte della Commissione Unica del Farmaco nei confronti dei medicinali coinvolti;

·         Infine si ricorda che i medicinali contenenti Nimesulide sono compresi nel programma annuale di controllo della composizione già avviato dalla Direzione Generale della Valutazione dei Medicinali e della Farmacovigilanza e dall’Istituto superiore di sanità ai sensi dell’articolo 9 del decreto legislativo 18 febbraio 1997, n. 44.