CONSENSO INFORMATO
 

Home Page
Indietro
CONSENSO INFORMATO
DENTISTI   INSENSIBILI
Professione:Odontoiatra
PUBBLICITÁ
RIFIUTI  SPECIALI
Elezioni FNOMCeO
ANDI  NEWS
Prova attitudinale
Borse di studio

Nel 1998 l'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Roma istituì  una Commissione, coordinata da Marco Aguiari, con il compito di studiare il problema dell'informazione e soprattutto del Consenso Informato in Odontoiatria. Da un iniziale scetticismo, i lavori della Commissione, che si protrassero per circa un anno, furono seguiti con sempre maggiore partecipazione da parte dei Colleghi, anche perche' l'argomento diveniva sempre più attuale con il passare del tempo.

Venne quindi elaborata una bozza iniziale, che fu sottoposta a verifica "sul campo" grazie all'aiuto di circa 200 Dentisti romani.

Grazie a loro e ai suggerimenti dei Docenti di Medicina Legale della "Sapienza" e di Avvocati esperti nel settore, si arrivò al documento finale che fu pubblicato sul Bollettino dell'Ordine dell'Aprile 1999.

Prima di leggerlo, vi ricordiamo che una formula scritta di consenso non è obbligatoria, se non in interventi di particolare impegno. Resta il fatto, però, che una corretta ed esauriente informazione è alla base di un rapporto  medico-paziente proficuo per entrambi.

Adesso un breve accenno agli altri componenti la Commissione oltre a Marco Aguiari e Stefano Colasanto:

bulletSERGIO BERTOLDI - Medico Chirurgo esperto di Ortodonzia
bulletMASSIMO MASTRORILLI - Medico Chirurgo, specialista in Odontostomatologia, C.T.U. del Tribunale di Roma, implantologo
bulletVALTER SALVATI - Odontoiatra, esperto di problemi legali, endodontista

Consenso.rtf (120 Kb)