LUGLIO   2000
 

Home Page
Indietro
NOVEMBRE   1999
DICEMBRE   1999
GENNAIO   2000
FEBBRAIO   2000
MARZO  2000
APRILE   2000
MAGGIO   2000
GIUGNO   2000
LUGLIO   2000
SETTEMBRE   2000
OTTOBRE   2000
NOVEMBRE   2000
DICEMBRE   2000
GENNAIO  2001
FEBBRAIO  2001
MARZO  2001
APRILE  2001
MAGGIO  2001
GIUGNO  2001
LUGLIO   2001
SETTEMBRE   2001
OTTOBRE   2001
NOVEMBRE   2001
DICEMBRE   2001
GENNAIO   2002
FEBBRAIO  2002
MARZO   2002
APRILE   2002
MAGGIO   2002
GIUGNO   2002
LUGLIO   2002
SETTEMBRE  2002
OTTOBRE  2002
NOVEMBRE  2002
DICEMBRE  2002
GENNAIO  2003
FEBBRAIO  2003
MARZO 2003
APRILE  2003
MAGGIO   2003
GIUGNO  2003
LUGLIO  2003
OTTOBRE  2003
NOVEMBRE  2003
DICEMBRE  2003
MAGGIO  2004

bulletDefinito il numero dei posti per Odontoiatri ed Igieniste dentali. 

Il Ministro dell'Università ha predisposto, su proposta degli Atenei, i decreti che fissano la definizione degli ingressi nei corsi di laurea e di diploma a numero chiuso. Per Odontoiatria i posti disponibili su scala nazionale dovrebbero essere 806, mentre a disposizione dei corsi di diploma per Igienista dentale dovrebbero esserci 265 posti.

bulletOrganizzato dall'ANDI un incontro sulla situazione degli ex 471. 

Si è svolta a Roma-Fiumicino il 1° luglio u.s., la riunione nazionale, indetta ed organizzata da ANDI, dei medici abilitati all'esercizio dell'Odontoiatria ai sensi dell' ex L.471; tale riunione ha preso in esame e discusso la situazione normativa che riguarda l'esercizio professionale dei medici immatricolati presso il relativo corso di laurea tra il 1980 ed il 1985. La legge 471 infatti, in deroga della L.409 e delle direttive comunitarie in materia di esercizio dell'Odontoiatria, consentiva agli immatricolati a medicina tra il 1980 ed il 1985, che avessero conseguito l'abilitazione entro il 31 dicembre 1991, di iscriversi anche all'Albo degli Odontoiatri. 

Una sentenza della Corte di Giustizia della UE censurò questa norma; da ciò una successiva norma (D.lgs 386) che modifica questa situazione introducendo un esame attitudinale per i soggetti beneficiari della L.471, al fine di mantenerne il diritto all'esercizio dell'Odontoiatria. Il D.lgs 386 però amplia questa facoltà a tutti coloro che sono stati immatricolati tra il 1980 ed il 1985 e non solo a coloro che avevano potuto iscriversi all'Albo degli Odontoiatri entro il 31 dicembre 1991. 

La risultanza dell'incontro è stata quella di non accettare la prova attitudinale mentre l'assemblea si è espressa positivamente sull'alternativa
del corso di formazione senza esameSulla Gazzetta Ufficiale del 16/6/00 IV Ser. Spec. n.47 è infatti stato pubblicato il Decreto del Ministero della Sanità relativo alla procedura concernente la prova attitudinale prevista dall'art. 1, commi 1 e 3,  del Decreto Legislativo 13/10/98 n.386  per l'iscrizione all'Albo degli odontoiatri. 
  Il 16 Agosto prossimo scade il termine per la presentazione delle domande per sostenere l'esame. Tassativamente entro tale data  gli interessati dal Dlgs 386 (laureati in Medicina immatricolati tra il 1980 ed il 1985) devono presentare la domanda, il che non impedisce la presentazione di un eventuale ricorso contro l'obbligo a sostenere l'esame. Va notato però che le domande non dovrebbero essere accettate sino a quando non sarà definito l'importo della tassa d'esame che, in via ufficiosa, dovrebbe essere di L.100.000.

 

bullet

Prossimo alla fine l'iter parlamentare alla Camera del Ordine degli Odontoiatri.

Procede, se pure lentamente, l'iter parlamentare dell'istituzione dell'Ordine degli Odontoiatri. Rispetto al testo originario sono stati apportati alcuni significativi emendamenti, scompare infatti per gli esercenti l'Odontoiatria l'esercizio esclusivo e l'obbligo dell'iscrizione al solo Ordine degli Odontoiatri, presenti invece nel testo originario, così come si riaccende la questione dei laureati di Fiume e degli ex 471. Vale la pena leggere i testi delle discussioni per capire quali siano le posizioni dei parlamentari che stanno seguendo questo tema. Disponibile il testo delle discussioni avvenute nella Commissione XII (Affari Sociali) della Camera, l'elenco dei deputati della Commissione XII ed il testo degli emendamenti presentati. Una volta conclusa la votazione nella Commissione XII il testo sarà portato in aula e messo in votazione, successivamente andrà al Senato. Salvo ovviamente elezioni anticipate o scadenza naturale del mandato parlamentare.

 

bullet

La UE prende posizione sull'Odontoiatria. 

Il 23/3/2000 l'UE ha deciso una posizione comune in materia di circolazione dei titoli di dentista e di riconoscibilità degli iter formativi. In relazione alla situazione italiana sono da notare 3 punti in particolare: la conferma dell'obbligo dell'esame di idoneità per gli ex 471, la inesistenza di tale obbligo per coloro che hanno conseguito una specializzazione, la non riconoscibilità delle specializzazioni in odontostomatologia, in chirurgia orale ed in ortodonzia. In relazione al primo punto (ex 471) va notato come, mentre l'Unione Europea ribadisce l'obbligo dell'esame, il parlamento italiano rallenti e forse blocchi l'istituzione dell'Ordine degli Odontoiatri per discutere di questioni già definite da una sede superiore. Il testo del documento, di particolare rilievo, è disponibile.

bullet

In arrivo una nuova normativa che definisce alcuni aspetti dubbi del Dlgs 626.

È  all'esame del Senato il pdl che disciplina, nelle intenzioni degli estensori, alcuni aspetti lasciati dubbi dal Dlgs 626 (sicurezza sui luoghi di lavoro). In particolar modo rivede le qualifiche previste per il Responsabile per la Sicurezza ed i Servizi di Prevenzione (RSSP) e gli ambiti di azione del Medico Competente. 

 
bullet

Apertura ad Agosto

Diversamente dagli anni passati, l'Ordine dei Medici di Roma non provvederà a comunicare alle farmacie l'elenco dei Medici e degli Odontoiatri disponibili nel mese di agosto. Ciò è motivato dalla Legge 362/99, la quale legittima la pubblicazione su  giornali quotidiani e periodici di indicazioni relative agli esercenti le professioni sanitarie e quindi relative anche all'eventuale apertura nel mese di Agosto.       

            
bullet

Commissione Donne Medico

Dal 10 maggio scorso è stata istituita presso l'Ordine di Roma la Commissione Donne  Medico, per qualsiasi comunicazione si può utilizzare il seguente  numero di fax dell'Ordine 0644234665  

 

bullet

 L'Ordine di Roma chiede le quote di iscrizione non pagate.

Sono in corso di spedizione i solleciti per coloro che non hanno provveduto in merito alla Quota di iscrizione all'Ordine per l'anno 2000. Dopo il provvedimento che esonera l'esattoria comunale ad anticipare all'Ordine quanto dovuto in base alle quote da riscuotere, l'Ordine di Roma riscuote da quest'anno direttamente le quote di iscrizione. La procedura è però risultata un poco di lento e difficile avvio, forse anche a causa della novità. A decorrere dal 1 settembre verranno attivate le procedure di  morosità nei confronti di coloro che non avranno risposto al sollecito inviato.         

                          
bullet

ENPAMeO: nomina dei delegati regionali.

L'ENPAM ha indetto le elezioni dei Comitati Consultivi dei Fondi Speciali di Previdenza  per il quinquennio 2000/2005 che hanno avuto luogo su tutto il territorio nazionale il 2 luglio 2000 dalle ore 8:00 alle ore 20:00 presso la sede dell'Ordine provinciale. Pochissimi i votanti. La candidata nel Lazio è la Dr.ssa Haiane Ilana, la cui caratteristica principale è di essere quello che si definisce, in modo forse un po' villano ma sicuramente efficace, un outsider completo; ciò in quanto non è espressione di alcun movimento politico organizzato (non ANDI, non AIO nè altro). L'altro aspetto che rende la situazione del Lazio particolare è che questa è l'unica candidata. Pare infatti che esistesse un accordo nazionale tra i vari sindacati, coinvolti nella gestione della quota B dell'ENPAMeO, per il quale dovesse essere l'ANAAO ad esprimere una candidatura nel Lazio. Pare quindi, salvo errore, che qualcuno si sia dimenticato di presentare le firme, segno questo, forse, di una sottovalutazione dell'importanza di tali nomine